Corso HACCP – Formazione Alimentaristi

Corso HACCP – Formazione Alimentaristi

Il corso HACCP,
cioè la formazione per gli Alimentaristi

4.89/5 (45)

La Comunità Europea prevede una formazione obbligatoria per tutti gli addetti del settore alimentare. In questo modo viene infatti garantito che ogni persona che lavora a contatto con gli alimenti conosca e rispetti le norme igieniche e di comportamento fondamentali.
Ecco come nasce il “Corso HACCP”.

Dove si svolge il Corso HACCP con Giammarini Consulenza?

Cerchiamo sempre di dare priorità alle esigenze della clientela.

Per questo motivo, c’è la possibilità di organizzare la formazione direttamente presso la sede della vostra Azienda, ottimizzando le necessità relative ad orari ed eventuale turnazione degli Addetti da formare.

In alternativa, vengono organizzati periodicamente corsi ad iscrizione libera, presso diverse sedi:
Ancona (Osimo), Macerata (Corridonia), Fermo (Porto S. Elpidio).

Grazie alla collaborazione con i Professionisti del Network, infatti, riusciamo a garantire un’ottima copertura e disponibilità sul territorio della Regione Marche.

clicca qui per il calendario dei corsi

Gli addetti del settore alimentare, quindi, che siano imprenditori o ragazzi in cerca dell’ingaggio per la stagione estiva in riviera, si sono sentiti dire almeno una volta : ” Hai fatto il corso HACCP? “

Nel Capitolo XII del Regolamento CE 852/04 leggiamo che “gli operatori del settore alimentare (cioè i responsabili delle imprese alimentari) devono assicurare:

  1. che gli addetti alla manipolazione degli alimenti siano controllati e/o abbiano ricevuto un addestramento e/o una formazione, in materia d’igiene alimentare, in relazione al tipo di attività;
  2. che i responsabili dell’elaborazione e della gestione della procedura di cui all’articolo 5, paragrafo 1 del presente regolamento, o del funzionamento delle pertinenti guide abbiano ricevuto un’adeguata formazione per l’applicazione dei principi del sistema HACCP; e
  3. che siano rispettati i requisiti della legislazione nazionale in materia di programmi di formazione per le persone che operano in determinati settori alimentari.”

Tante strade per lo stesso traguardo

Il compito di stabilire il modo in cui questa formazione viene organizzata è affidato agli Stati Membri e, in Italia, alle Regioni. E’ per questo che un cuoco che lavora nelle Marche seguirà percorsi formativi rispetto a uno che lavora nel Lazio.
L’obiettivo finale, però, sarà sempre quello di avere un lavoratore che conosca le norme igieniche, il Sistema HACCP, le principali malattie alimentari e le loro modalità di trasmissione ecc.

Ci sono sanzioni per la mancata formazione ?

Il Decreto Legislativo 193/2007 prevede le sanzioni per il mancato rispetto dei requisiti di igiene alimentare.
La mancata formazione, così come le altre violazioni all’Allegato II del Regolamento 852/2004, porta alla sanzione amministrativa da 500,00 a 3.000,00 euro.

Come funziona il Corso HACCP nella Regione Marche?

Nelle Marche, la Delibera Regionale 2173/2002, stabilisce la possibilità di organizzare “corsi base” e “corsi avanzati”.
L’aggiornamento è previsto in caso di variazioni alla realtà lavorativa (cambio mansione, inserimento nuovi macchinari per lavorazioni specifiche…) e comunque almeno ogni 3 anni.
Questi corsi possono essere organizzati dalle Asur, da Associazioni di Categoria, Aziende e Professionisti.
La  Nota Dirigente P.F. Veterinaria e Sicurezza Alimentare prot.D/1/8632 del 21/08/13 Legge 9 agosto 2013, n. 98 inoltre abolisce il rilascio del Libretto Sanitario.

Il corso HACCP con Giammarini Consulenza

La formazione non deve essere un semplice obbligo formale per evitare le sanzioni, deve invece avere un valore pratico per l’azienda e per gli addetti alle lavorazioni.
Un personale consapevole è un personale più attento alle esigenze dei clienti, più capace di garantire la sicurezza nelle fasi di preparazione degli alimenti, più attento alle modalità di conservazione delle scorte e dei prodotti.
Di conseguenza sarà più capace di prevenire gli sprechi alimentari, oltre che più collaborativo nei confronti dei responsabili e dell’imprenditore.
Il vero risultato non è quindi l’ottenimento di un attestato, ma l’aumento di consapevolezza sulle proprie responsabilità nei confronti dell’azienda e dei consumatori.

La proposta formativa di Giammarini Consulenza

CORSI BASE:
ad iscrizione libera, per tutti coloro che non hanno mai affrontato una formazione in materia di Igiene Alimentare e HACCP.  Per chi desidera, ad esempio, cercare lavoro come barista, personale di sala, personale di cucina, promoter o banconista nei supermercati.

CORSI AVANZATI:
ad iscrizione libera, aperti a coloro che cercano una formazione più tecnica.
Oltre ai principi di Igiene Alimentare e HACCP, infatti, si affrontano tematiche specifiche del settore alimentare per cui il corso è progettato come ad esempio la produzione di conserve, di prodotti da forno, di prodotti lattiero-casearei ecc.

CORSI PER SINGOLA AZIENDA:
organizzati per addetti di una singola azienda. Possono essere svolti direttamente nei locali aziendali, oltre ad essere strutturati sulle specifiche esigenze formative del personale.

Per tutti i corsi viene rilasciato un Attestato di Frequenza valido
in sostituzione del Libretto di Idoneità Sanitaria.

Clicca qui per richiedere maggiori informazioni

Top